Spazi colore: perché è meglio usare ProPhoto RGB

Oggi vi propongo un breve video (meno di tre minuti) sulle dimensione degli spazi colore. L’autore è John Paul Caponigro.
Il consiglio principale è:

  1. scattate in RAW con il profilo colore AdobeRGB
  2. convertite in ProPhoto RGB per l’editing in Photoshop (o altri programmi tipo GIMP o Lightzone)
  3. solo quando è strettamente necessario (per esempio quando dovete mettere le foto on-line) convertitele in JPG e sRGB

Perché?

Perché sRGB è troppo piccolo per contenere tutte le informazioni sul colore registrate dalla vostra macchina fotografica. Volete mantere più informazioni possibili e avere ancora un po’ di spazio per gli aggiustamenti in Photoshop.
Semplice.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s