Etruria

Sono stato in Etruria, ovvero quella parte di Toscana tra Livorno e Grosseto, dove più numerose sono le enigmatice tracce degli Etruschi. Ho fatto alcune foto che potete trovare sulla mia pagina di Flickr.
Ho provato a visitare l’Oasi WWF Orti Bottagone e Montioni, ma era chiusa. Fortunatamente c’è una strada che ci passa affianco e sono riuscito a vedere molti limicoli e altri uccelli: Airone Cenerino e Bianco, Garzetta, Chiurlo, Fenicottero Rosa, Falco di Palude (credo), Cavaliere d’Italia e altri di cui non so il nome. Però ero troppo lontano per fare delle foto decenti.
Sono stato anche Campiglia Marittima, carino paese arroccato su un colle, con vicoli che si arrotolano uno sull’altro ed in lontananza gli ulivi, la terra rossa, le cave ed il Golfo di Baratti.
A Populonia non c’è quasi niente, ma è tutto molto in ordine. Il castello si può visitare, ma come al solito bisogna sganciare qualche euro.
Sotto il promontorio, seguendo un sentiero per venti minuti si arriva alla Buca delle Fate, una stupenda baia rocciosa con un’acqua che sfida quella sarda per limpidezza.
La spiaggia del Golfo di Baratti era piuttosto affollata e non ci sono parcheggi liberi per le macchina, l’abbiamo evitata, ripiegando, soddisfatti sulla spiaggia che comincia dal Porticciolo dello Stellino e arriva fin oltre San Vincenzo. Pulita e immensa, anche di domenica era tranquilla. C’era silenzio! Qui in Liguria non sappiamo cosa significhi!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s