Harry Potter and the Deadly Hallows


L’ultimo capitolo della serie sul giovane maghetto, che ha gia’ venduto milioni di copie ancor prima di uscire, e’ un bel colpo d’ascia.
Mi spiego: la prima edizione (sicuramente ne usciranno altre) ha consumato qualcosa come 16.700 tonnellate di carta, equivalenti piu’ o meno a 400 800 alberi. Provate ad andare nel vostro bosco preferito a contare gli alberi…vi renderete conto che il bosco che la stregoneria di Harry Potter ha fatto scomparire e’ grossino.
Dicono, pero’, che circa 260 520 degli alberi provengono da coltivazioni sostenibili, ovvero? Ovvero che una parte della piantagione serve per ripopolare la foresta della zona, anche se non necessariamente con specie indigene, bensi’ con specie piu’ “performanti” (a parere di chi? la natura o i nostri interessi?).
Esistera’ anche una versione deluxe del settimo e conclusivo Harry Potter in carta riciclata, ma sara’ solo per pochi, se ne prevedono infatti solo 100 000 copie, perche’ non di piu’?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s