Anche la NOOA su Second Life

La National Oceanic & Atmospheric Administration (NOOA), l’agenzia del governo statunitense per lo studio degli oceani e dell’atmosfera, ha aperto un laboratorio virtuale su Second Life.
Su Second Life si puo’ comprare un pezzo di terreno (pagando con soldi reali!), solitamente un’isola, e costruirci quello che si vuole, sfruttando i tool messi a disposizione dal software. Per visitare alcuni luoghi si deve pagare un biglietto e cosi’ ci si puo’ rifare dei soldi spesi per comprare il terreno e pure lucrarci sopra.
La NOOA ha comprato un’isola e vi ha costruito un laboratorio virtuale dove i visitatori potranno sperimentare un volo dentro un uragano, salire verso gli alti strati dell’atmosfera con un pallone per ricerche sul clima oppure cercare grotte subacque con il sottomarino.
I primi visitatori non sapevano neanche cos’era la NOOA e si spera che questo progetto porti ad una maggiore diffusione di informazione scientifica sul ruolo degli oceani e dell’atmosfera per il sostegno della vita sul nostro fragile pianeta Terra.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s