Insect Sex

Ho scovato questi insetti maialoni su un fiore in un prato nel Gruppo del Brenta, Dolomiti. Non ho resistito ad un po’ di voyeurismo e mi sono armato di macro per riprendere l’amore in diretta! Solitamente, quando si fa della macrofotografia è indispensabile un cavalletto, per riuscire a mettere a fuoco con precisione. Infatti la ridottissima profondità di campo a queste distanze di lavoro rende molto importante un controllo assoluto sulle vibrazioni, che possono far entrare ed uscire il soggetto dalla zona a fuoco. Se si ha a disposizione una reflex digitale, alcune volte è possibile (anche se lo sconsiglio) scattare a raffica, sperando che un fotogramma corrisponda ad un minimo della velocità di oscillazione e contemporaneamente ad un posizione di messa a fuoco accurata. Se proprio non volete portarvi dietro un cavalletto, o come me in questo caso, già avete uno zaino insostenibile, provate ad utilizzare il flash, meglio se ne avete uno indipendente dalla macchina e potete metterlo in posizione laterale. Il flash permette di chiudere di più il diaframma, aumentando di conseguenza la profondità di campo e quindi riducendo l’effetto delle vibrazioni.
In conclusione, il consiglio migliore che vi possa dare sulla macrofotografia, è di armarvi dell’attrezzattura necessaria, uscire e fare tante, tante, tante prove.

Insect Love, Beetle, Flower, Brenta, Dolomites, Italy

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s